EN 407 Rischi legati al calore

Livelli testati di prestazioni del guanto contro i seguenti rischi:

Resistenza alla fiamma (da 0 a 4).

Resistenza al calore trasmesso per contatto (da 0 a 4).

Resistenza al calore trasmesso per convezione (da 0 a 3).

Resistenza al calore radiante (da 0 a 4).

Resistenza a grossi schizzi di metallo fuso (0 o 1).

0 indica che non è stato raggiunto il livello 1 durante la prova.

X indica che la prova non è stata eseguita o non era fattibile.

EN 511 Rischi legati al freddo

Livelli testati di prestazioni del guanto contro i seguenti rischi:

Freddo climatico o industriale trasmesso per convezione (da 0 a 4).

Freddo climatico o industriale trasmesso per contatto (da 0 a 4).

Impermeabilità all acqua (0 o 1).

Se sul guanto è presente questo simbolo, significa che ha ottenuto un indice di prestazione per (da sinistra a destra) freddo climatico o industriale trasmesso per convezione, freddo climatico o industrial trasmesso per contatto, impermeabilità all acqua.

0 indica che non è stato raggiunto il livello 1 durante la prova.

X indica che la prova non è stata eseguita o non era fattibile.

EN 388: 2016 Rischi di natura meccanica

Revisione dell EN 388:2003 Lo standard EN 388 è stato revisionato nel 2016. I guanti SHOWA sono in fase di ricertificazione da parte degli enti preposti per l adeguamento alla versione attuale dello standard. I valori di resistenza al taglio ISO 13997 attualmente riportati sono indicativi fino alla certificazione ufficiale. Nel frattempo, restano validi i certificati in essere conformi all EN 388: 2003.

a) RESISTENZA ALL ABRASIONE (0-4) Numero di cicli necessari per abradere un foro con carta abrasiva in un campione circolare di materiale per guanti sottoposto a pressione e movimento costanti.

b) RESISTENZA AL TAGLIO DA LAMA MEDIANTE TEST COUP (0-5) Numero di cicli necessari per tagliare un campione con una lama circolare in acciaio inox a velocità costante e forza ridotta di 5 newton (circa 510 g). Per i materiali che smussano la lama, dopo un certo numero di cicli senza taglio, viene eseguito il test ISO 13997 che diviene il valore di riferimento della resistenza al taglio.

c) RESISTENZA ALLA LACERAZIONE (0-4) La forza richiesta per propagare una lacerazione in un campione rettangolare di guanto con un incisione di partenza, fino a una forza massima di 75 N (circa 7,6 kg).

d) RESISTENZA ALLA PERFORAZIONE (0-4) La forza richiesta per perforare il campione con una punta d acciaio di dimensioni standard alla velocità costante di 10 cm/min.

e) RESISTENZA AL TAGLIO DA LAMA MEDIANTE TEST ISO (A-F) La forza in newton (N) necessaria per tagliare un campione utilizzando una lama rettangolare con una determinata macchina per il test di taglio come la Tomo Dynamometer (TDM). Questo test è facoltativo, a meno che la lama nel test Coup non si smussi, rendendolo quindi il riferimento per la resistenza al taglio. Ad ogni valore viene assegnata una lettera nel seguente modo:

f) RESISTENZA AGLI URTI (P) Per i guanti protettivi che resistono agli urti. Misura la dissipazione della forza da parte dell area di protezione in seguito all urto con un incudine a cupola a un energia di impatto di 5 joule. La prova è conforme al test di protezione dagli urti per guanti protettivi da motociclista dello standard EN 13594:2015. Se il test è superato viene aggiunta una P , altrimenti non viene indicato alcunché.

Il livello X si applica anche per un - f sopra, che significa non testato .

Livello di protezione A B C D E F Forza in newton >2 ≥5 ≥10 ≥15 ≥22 ≥30

Resistenza al taglio RIDOTTA MEDIA ELEVATA

Livello di protezione 1 2 3 4 5 Resistenza all'abrasione (numero di cicli) >100 ≥500 ≥2000 ≥8000 -

Resistenza al taglio da lama mediante test Coup (indice) >1,2 ≥2,5 ≥5 ≥10 ≥20

Resistenza alla lacerazione (forza in newton) >10 ≥25 ≥50 ≥75 - Resistenza alla perforazione (forza in newton) >20 ≥60 ≥100 ≥150 -

a b c d e f